YURTA

La yurta, detta anche iurta o jurta è un’abitazione mobile adottata da molti popoli nomadi dell’Asia tra cui mongoli, kazakie uzbeki.
Nonostante dalla seconda metà del XX secolo la Mongolia si sia fortemente urbanizzata, più della metà dei Mongoli continua a vivere nelle proprie abitazioni tradizionali sia che si tratti di nomadi di campagna o di abitanti di città e villaggi.
Sin dai tempi più antichi le yurte sono costituite da uno scheletro di legno e una copertura di tappeti di feltro di lana di pecora; sono di dimensioni e aspetto variabili, a seconda della cultura che le adotta.
Il vantaggio di questo tipo di abitazione è che può essere smontata, spostata e assemblata in un tempo relativamente breve: si adatta quindi bene a uno stile di vita nomade.

Nella civiltà della yurta, questa ha un valore simbolico molto importante, più importante che la abitazione ha nella civiltà occidentale. La visita a una iurta implica un rigoroso rituale protocollare, considerato rispetto, civiltà, ed educazione.  La yurta che abbiamo messo nel terreno della Smiling oak è circolare con una superficie di 80 m2 e con pavimentazione completamente in legno.Durante l’ inverno viene riscaldata da una stufa a legna. A differenza di quelle mongole originali, abbiamo apportato qualche piccola modifica, infatti i punti luce, sono rappresentati da un lucernario circolare nella parte più alta e da 4 finestre che danno la possibilità di vedere la natura intorno. Tutte le attività spirituali e di crescita personale che offre la struttura, si svolgono al suo interno, questo perché l’ energia della yurta è qualcosa di veramente speciale. Vi aspettiamo per provarla.